GABBANA DIFFAMA LUTTAZZI

Molti lettori ci hanno segnalato il profilo (chiaramente fittizio) nato appositamente per screditare me (Stefano) e il gruppo di autori di MoneyForMoths.
Il profilo è QUESTO , abbiamo chiaramente a che fare con un TROLL:  1 follower, 0 following e 30 tweet tutti mirati alla diffamazione,  nostra.

Nulla di nuovo, direte voi, ma in questo caso il nostro Andrea Gabbana (Sun & Fun) si spinge oltre arrivando a diffamare Luttazzi attribuendogli addirittura dichiarazioni che riguardano la sua vita personale. Cose di cui Luttazzi, come è giusto che sia, non ha mai parlato pubblicamente.

Per comodità a seguire potrete leggervi alcuni dei tweet più succosi. Ma alcuni sono davvero imbarazzanti, calunniosi ed esageratissimi.

Il più grave: Doveva pagare gli avvocati per i processi miliardari. Adesso non ne ha più bisogno e può scegliere.

Un troll anonimo che, senza alcun titolo, addirittura conosce e allude alle politiche “artistico-economiche” di Luttazzi.

E poi via a cascata segnalando me come troll e indicando (come veri) altri blog fittizi e, soprattutto, anonimi.

Cose da matti!

 

Annunci

  1. gerogerigegege

    “Continua pure a trollare, troll. Ci si ammala.” Mi avrai al tuo capezzale, allora, Sole&Divertimento.

  2. gerogerigegege

    Altrettanto inspiegabile questo Bossamba: https://twitter.com/renzograssi
    Commenti (apparentemente) pro, invettive contro Stefano, e due o tre fantasticherie infilate in bocca a DL:

    – “Luttazzi ha detto che non farà teatro finché non può tornare in tv. Ma in tv c’è la censura. La scelta come vedi non è sua.”
    – “Luttazzi ha già pronto il nuovo programma ma nessuna tv gli dà libertà. Democrazia italiana.”

    E’ uno strano, pazzo mondo meraviglioso.

    • dottord

      Anche quest’altro signore (ammesso che sia davvero un altro signore, e non lo stesso di prima sotto diverso pseudonimo) è quantomeno sospetto: https://twitter.com/RenatoGhezz1

      • gerogerigegege

        Capperi. Produzione densissima, quella di Renato! 😀 Questo sì è narrativamente definito. Una rarità.

      • dottord

        In uno dei suoi interventi lascia anche un indirizzo email a chi voglia contattarlo per chiedere lumi sull’identità dei gestori di Moneyformoths: derstimmenimitator@gmail.com

      • gerogerigegege

        Chissà se per qualche dollaro in più ti rivela la sua.
        (“Der Stimmenimitator”, apprendo con Google, è il titolo di una raccolta di racconti brevi di Thomas Bernhard. Traduzione: “L’imitatore di voci”. La vita è ironica.)

      • SeymourStein

        però non ho capito, a chi li attribuite?

      • dottord

        Prova a fare un’ipotesi: chi ha interesse a creare molteplici fake e a passare ore e ore a setacciare Twitter, tutto al solo scopo di difendere l’onore di Luttazzi?

      • SeymourStein

        OK, sì, è la risposta più immediata. ma stefano, a proposito di questo gabbana, parla di calunnia (e in effetti non è poi una gran difesa dell’onore di DL, dire, a proposito del fatto che non faccia più spettacoli, “Doveva pagare gli avvocati per i processi miliardari. Adesso non ne ha più bisogno e può scegliere”… il sottotesto è effettivamente “doveva far cassa”…), stessa cosa gerogeri a proposito di grassi… invito poi a notare che ghezzi discute con grassi, contraddicendolo… ghezzi, secondo me, è uno con una personalità troppo peculiare per essere un alias (che riconosci perché non fanno che difendere, e nel difendere si limitano alla formuletta pre-stampata)… boh. ma qualcuno alla fine gli ha scritto? 😀

      • gerogerigegege

        D’accordo con Seymour. C’è una differenza sostanziale fra un Ghezzi (che oggi torna, dopo lunga pausa, a difendere il nostro, ma di soppiatto infila anche il link a un concerto di Zorn) o un Bossamba (l’eccentrico che, a quanto pare, ha fatto tabula rasa dei tweet su Luttazzi e ora, con identica ossessività, bersaglia Renzi) e, solo per fare un esempio, una noiosissima new entry come Eliana: https://twitter.com/Elyrossi88
        Se ho imparato qualcosa, in questa caccia al tesoro parallela, è che l’Alias non si prende il tempo di personalizzare; e che è vulnerabile ai proiettili d’argento.

      • La realtà potrebbe persino essere più ambigua di così! ne parleremo presto in un articolo intitolato I PARODISTI. Stay tuned!

    • gerogerigegege

      Un paio d’altri avvistamenti. Decidete voi a chi ricondurli:

      http://blog.panorama.it/shecandj/2012/08/31/marco-salvati-altrimenti-si-e-solo-dei-mediocri/
      Commento di tal Davide Grasso:
      “Captare un’ispirazione, migliorarla, rivestirla della propria personalità, ammantarla di carisma: questo è il genio.” E’ proprio quello che fa Luttazzi. Che infatti è un genio. La polemica sui plagi fu killeraggio mediatico dopo il suo monologo stellare a Raiperunanotte. Lo spiega bene questo blog aggiornato: http://anti-diffamazione.blogspot.it/ Informarsi prima di diffamare gli artisti solo perché scomodi.

      http://pubblicogiornale.it/pubblico/tendenza-groucho-partito-pariolino-europeo/
      Godetevi i commenti di Andrea81.

      • dottord

        Se uno fosse così maligno da ipotizzare che Andrea81 è Luttazzi, e non sto dicendo che è così, potrebbe anche ricordare che quando esplose il bubbone dei plagi la Fornario fu una delle sue accusatrici più implacabili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: